IL TUO CONTRIBUTO E' PREZIOSO, SCEGLI COME VERSARLO:

  • CONTO CORRENTE POSTALE

  •     bollettino o postagiro, numero conto: 37320421

  • BANCA POPOLARE ETICA filiale di PADOVA

  •     codice iban: IT 03 Z 05018 12101 000011071479
        codice bic: CCRTIT2T84A

  • CINQUE PER MILLE

  •     Sulla dichiarazione dei redditi dovrai solamente apporre la tua firma
        con l’indicazione del nostro codice fiscale 93153800235 nell’apposito
        riquadro dedicato alle ONLUS (Organizzazioni non lucrative di utilità sociale).

        Per portare con te i dati utili al 5 PER MILLE leggi il codice
        con un tablet o uno smartphone.
    I conti sono intestati a:
    Associazione Amici del Togo ONLUS
    Via Campagnetta, 5/b - 37127 VERONA


    Perché la tua offerta non resti ‘anonima’,
    nella causale del versamento,
    specifica il tuo indirizzo completo.









    info icon    BENEFICI FISCALI

       L’Associazione Amici del Togo è una ONLUS
       (Organizzazione non lucrativa di utilità sociale)


    Ai sensi del D. Lgs. n. 460/97 - il privato o l’impresa che effettuano una donazione possono decidere liberamente il trattamento fiscale di cui beneficiare. A seconda della normativa applicata alla donazione, le agevolazioni previste sono infatti differenti.

    SEI UNA PERSONA FISICA?
    Hai due possibilità in base alla normativa applicata alle donazioni effettuate a favore delle ONLUS, scegli se:
    • detrarre dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato, fino ad un massimo di 30.000 euro (art. 15, comma 1 lettera i-bis del D.P.R. 917/86);
    • dedurre dal tuo reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e, comunque, nella misura massima di 70.000,00 euro annui (D.L. 35/05 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005).

    SEI UN’IMPRESA?
    Allora puoi:
    • dedurre dal reddito le donazioni per un importo non superiore a 30.000,00 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100, comma 2 lettera h del D.P.R. 917/86);
    • dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000,00 euro annui (art. 14, comma 1 del D.L. 35/05 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005).

    Ricordiamo che è opportuno conservare:
    • la ricevuta di versamento, nel caso di donazione con bollettino postale;
    • l’estratto conto della carta di credito, per donazioni con carta di credito;
    • l’estratto conto del tuo conto corrente (bancario o postale), in caso di bonifico o RID.

    Le agevolazioni fiscali non sono cumulabili tra di loro.

    Le donazioni in contante non rientrano in alcuna agevolazione.