sfumatura sfondo
messaggio arrivato per posta elettronica  18.10.2015
font size icon
print icon

da Padre Francis Barandao

Ciao carissimi,
spero che troviate un buon riposo nella pace e nella serenità di questa domenica giorno del Signore.
A questo vorrei invitarvi a rendere grazie al Signore con me perché è buono! Infatti, al di là dei problemi di salute (problemi al grosso intestino, la malaria, ecc...) che ho avuto dal mio ritorno in Togo e che si stanno sistemando piano piano, il Signore mi ha ancora mostrato la sua benevolenza venerdì scorso salvandomi la vita da un incidente stradale!
Infatti, sono sceso giovedì a Lomé a 450 km da Kara, per comprare le medicine per la farmacia della Caritas diocesana di cui mi occupo adesso.
Questo primo viaggio della mia nuova missione è finito al ritorno a 5 km di casa!!! Infatti, eravamo quasi arrivati, quando nell’ultima curva prima di entrare nella città, si è presentata davanti a noi una macchina potente Land Cruiser V8 che stava superando un’altra macchina su questa c [...]

messaggio arrivato per posta elettronica  26.01.2015
font size icon
print icon

da Suor Rita Avesani

Carissimi tutti,
stamattina sono stata alla banca e mi hanno dato conferma dell’arrivo del bonifico: GRAZIE a nome nostro, dei ragazzini adottati e... di un ragazzo che da marzo dell’anno scorso è ricoverato in ospedale, era rimasto letteralmente paralizzato in seguito ad un incidente, un camion l’aveva investito e... scappato. Adesso, dopo cure kinesi... muove il busto e le braccia.
Poiché da 3-4-mesi abbiamo pochi morsi di serpenti, faceva freddo... con questi soldi, penso che siate d’accordo, comperiamo una bici a 3 ruote che si pedala con le mani a questo giovane di 18 anni che stiamo curando. Gliela avevamo promessa, “il primo regalo che arriverà sarà per te”.
Per il resto tutto normale nella anormalità... mercoledì scorso abbiamo avuto un grande dolore, un piccolo, 7 mesi, Tiery, figlio di una delle 2 cuoche della scuola materna, battezzato il giorno di Natale, si è soffocato, è d [...]

messaggio arrivato per posta elettronica  12.01.2015
font size icon
print icon

da AHA

Carissimi,
i nostri migliori auguri di salute e prosperità per questo nuovo anno.
Abbiamo completato la riparazione di tutte le pompe guaste e, con il denaro avanzato, abbiamo acquistato i pezzi di ricambio per far fronte ad eventuali guasti futuri.
Disponiamo anche di riparatori in ogni località.
Faremo sopralluoghi trimestrali in varie località per assicurarci del buon funzionamento delle nostre opere.
Attualmente abbiamo ricevuto molte richieste.
Contiamo sul vostro sostegno per la buona riuscita del progetto.
Grazie e arrivederci.
FRANCK

messaggio arrivato per posta elettronica  26.12.2014
font size icon
print icon

da Suor Etta

Nel porgervi i nostri più vivi e fraterni auguri di Buon Natale e felice Anno nuovo, vogliamo condividere con voi un po’ della vita di Kolowaré, della sua gente ricca di coraggio, di speranza, capace di gioie semplici, di solidarietà. Valori che sono tutti semi di Vangelo, forza che illumina e trasforma i cuori.
Noi NSA siamo una piccola comunità di tre suore (due togolesi ed un’italiana) tutte infermiere, tutte dedite a tempo pieno al servizio del Centro Sanitario e della piccola comunità cristiana che fiorisce in un territorio in prevalenza mussulmano.
Il nostro Dispensario è da tempo un punto di riferimento solido per tutta la zona anche grazie alla presenza di un Medico molto competente e disponibile. La maggior parte degli ammalati che si rivolgono a noi sono sieropositivi, molti di loro allo stadio conclamato di AIDS. Il Nostro Centro si fa carico di seguirli a vita.
 Attualmente sono più di 500 le persone [...]

messaggio arrivato per posta elettronica  27.10.2014
font size icon
print icon

da Padre Francis Barandao

Scusate per il silenzio ma sono molto impegnato per la preparazione del giubileo della scuola: 25 anni! Sono andato ancora a Lomé per ringraziare il Ministro per la corrente elettrica e invitarlo con altri ministri per la festa. Uno di loro viene, allora c'è un po' di stress per l'organizzazione.
La festa inizia mercoledì. Ti mando alcuni foto dei lavori dell'elettrificazione e dei lavori in corso per l'aula in costruzione!
L'altra associazione non ha ancora risposta al preventivo che ho mandato, allora ho dovuto pagare l'imprenditore con i vostri soldi in attesa del loro contributo!
Grazie veramente per il sostegno, abbiamo finalmente la corrente elettrica a scuola!
Vi scriverò più ampiamente in seguito.
Adesso devo correre a scuola.
Saluti a tutti.
Francis
 

lettera arrivata per posta  22.09.2014
font size icon
print icon

da Suor Rita Avesani

Carissimi,
poco più di due settimane fa è arrivato un container con dentro un buon numero di pacchi contenenti, tra l’altro, medicinali preziosi per noi suore Marianiste di Tchébébé e per il centro medico sociale di Kpatchilé, più a nord, tenuto dalle nostre sorelle.
GRAZIE di cuore per il vostro aiuto a favore dei meno fortunati.
 
Antibiotici, antisettici, integratori, ferro... e non nomino più niente perché la lista sarebbe troppo lunga, sono già stati dati ad ammalati di Tchébébé e dell’ospedale prefettorale di Sotouboua. I medici di là ci chiamano spesso per “casi”... di ammalati gravi senza possibilità di curarsi. In questo periodo sono frequenti casi di ulcere di Beruli, la gente viene quando la piaga è già aperta con infezioni indescrivibili! I secondi casi sono di bambini, in generale, con osteomielite infette...
&nb [...]

messaggio telefonico  17.07.2014
font size icon
print icon

da Suor Elisabetta Scaglioni

Nuovo arrivo, un bimbo di 1 anno e più ritrovato in un boschetto di Atakpamé, gli avevano stretto uno straccio al collo... ora la paura è passata, è qui con noi, l’abbiamo chiamato Alexis (Alessandro).


messaggio arrivato per posta elettronica  19.02.2015
font size icon
print icon

da Padre Silvano Galli

Ieri, mercoledì delle Ceneri abbiamo iniziato il nostro cammino verso Pasqua, con un gesto simbolico. Alle 16 ci siamo ritrovati in chiesa.
Dopo un momento di sosta per entrare in noi stessi e mettersi davanti a Dio con la nostra vita, siamo partiti in processione, con canti penitenziali, verso il limitare del villaggio.
Ognuno con in mano le vecchie palme dell’anno precedente che avevamo nelle nostre case. Esse sono state testimoni di tutto il disordine, la sporcizia, il male, i peccati, che si sono accumulati su di noi, nelle nostre case, e nel villaggio durante tutto l’anno passato. Con un gesto simbolico mostriamo la nostra volontà di liberarci, di togliere dalle nostre persone e dal villaggio tutto il negativo accumulato durante l’anno, riportandolo nel suo luogo d’origine: la boscaglia, la zona incolta, là dove abitano gli animali feroci, i serpenti, e secondo i miti locali, i geni, gli spiriti, le forze numinose, la morte. Al te [...]

messaggio arrivato per posta elettronica  19.01.2015
font size icon
print icon

da Suor Gabriella Maranza

Carissimi,
il container è arrivato con tantissime cose e di tutto vi diciamo grazie con tutto il cuore.
Non finiremo mai di dire la nostra riconoscenza,
dico solo che Dio vi ricompenserà.
Un abbraccio forte, forte.
Sr Gabriella

messaggio arrivato per posta elettronica  10.01.2015
font size icon
print icon

da Suor Rita Avesani

Grazie per questo bonifico provvidenziale!
Attualmente siamo in piena stagione secca, una polvere... da vedere solo il cerchio del sole e un secco che screpola mani, piedi, mucose... ma per noi, che la sera magari possiamo prendere un paracetamolo, non è niente. I “nostri” bambini, vecchi e anche giovani tutti raffreddatissimi, febbri alte... il peggio però sono le persone fragili psicologicamente, anche ieri mattina dall’ospedale ci hanno chiamato per aiutare una signora, mamma di 4 figli, che aveva perso la testa e la famiglia aveva esaurito tutti i risparmi. Qui a Tchébébé c’è un caso nuovo alla settimana, da non credere se non si è dentro.
Per il resto, si corre... ma così ci si mantiene giovani.
La settimana prossima inizieremo i lavori per ingrandire la scuola materna.
I piccoli sono sempre in aumento, le famiglie sono “attirate” anche dal pranzo di mezzogiorno, dopo 15 giorni [...]

messaggio arrivato per posta elettronica  22.12.2014
font size icon
print icon

da Suor Rita Avesani

A tutti gli amici delle Suore e delle missioni marianiste in Togo:
AUGURI per un Santo NATALE e un NUOVO ANNO ricco di Gioia!
 
Che la PACE offerta da questo Bambino riempia i cuori di ciascuno di voi. Che possiate condividerla e vivere nella gioia in famiglia, con i vostri amici e colleghi , nei vostri ambienti di lavoro, ovunque vi troviate!
Come ormai di consueto Natale ci offre anche l’occasione di scambiare alcune notizie dell’insieme della missione.
Sono rientrata a Tchébébé alla metà di agosto, la scuola avrebbe dovuto aprire le porta inizio settembre ma, per varie ragioni il Ministero dell’educazione ha fissato la date per il 29 settembre. Ho avuto quindi tutto il tempo di andare a Lomé per ritirare il materiale, arrivato via container, tramite l’Associazione Amici del Togo.
Sono arrivate le nuove batterie per l’impianto fotovoltaico che ci dà elettricità e luce per la casa, ma [...]

messaggio arrivato per posta elettronica  08.10.2014
font size icon
print icon

da Suor Anne-Martine Diwizie

Cari benefattori Amici del Togo,
sono Suor Anne Martine, responsabile del centro sanitario di Kpatchilé, è per me un grande onore scrivervi per dirvi tutta la mia riconoscenza.
Come nel passato, avete ancora pensato a noi con l’invio dei pacchi che ci avete preparato.
Abbiamo ricevuto tutti i medicinali che ci aiuteranno ad offrire delle valide cure ai nostri pazienti.
A nome di tutte le suore, dei pazienti che beneficiano dei vostri aiuti e a nome mio vi ringrazio sinceramente e di cuore.
Che il Signore continui a benedirvi e a sostenervi.
Che benedica i vostri progetti e le vostre famiglie.
Unita nella preghiera.
Suor Anne-Martine DIWIZIE

messaggio arrivato per posta elettronica  05.09.2014
font size icon
print icon

da Suor Rita Avesani

Ieri sera sono ritornati anche i volontari con il loro carico... tutta un’avventura ma ce l’abbiamo fatta.
Quando ho telefonato ieri sera, Suor Elisabetta mi ha detto che erano rientrati sotto una pioggia torrenziale, era la benedizione finale dopo 2 giorni di avventure!
Adesso almeno, anche se non faranno in tempo a mettere in ordine le cose, le avranno viste.
Stamattina qui abbiamo iniziato a dare i deliziosi dolcetti ai giovani che sono venuti ad aiutarci... squisiti!!
Padre Silvano è già venuto a prendere la sua merce e quella di Suor Etta, tutto bene anche se alcuni scatoloni di latte erano sfasciati a causa della pioggia di ieri.
Per il resto tutto bene, auguro che la vostra salute sia buona.
Un abbraccio, Rita

messaggio telefonico  10.07.2014
font size icon
print icon

da Suor Elisabetta Scaglioni

Stamattina uno dei nuovi arrivati è scappato (come previsto), con Dieudonné e Etienne abbiamo fatto ore di ricerche senza esito un po’ ovunque... ho chiesto al mio angelo custode di riportarmelo a casa... stasera ce lo siamo trovato seduto davanti al portone di casa!
Che emozione, ce lo siamo portati in trionfo come il figliol prodigo!
GLORIA A DIO!